Il Labrador Retriever

Il Labrador Retriever

Le caratteristiche principali del Labrador sono: manto, coda, testa e temperamento.
Il manto è doppio: sottopelo soffice, che lo mantiene asciutto e caldo nell' acqua fredda e un pelo di rivestimento idrorepellente.
La coda, descritta spesso come 'coda di lontra', è spessa alla base e poi si assottiglia progressivamente verso l' estremità. Non dovrebbe essere portata al di sopra del dorso nè essere arriccciata. Dovrebbe, invece, essere all' altezza di un tavolino da caffè e sempre in movimento.
La testa ha margini netti, è leggermente allargata con orecchie pendenti. L'espressione è di intelligenza, attenzione e di temperamento amichevole.
La migliore caratteristica del Labrador è il carattere.

Il Labrador è un cane socievole, che ama stare con l'essere umano ed è contento quando può farlo. Il Labrador è un cane da riporto, che vi porterà ciò che trova 'in giro' attorno a casa. E' un cane paziente con i bambini, il prototipo del cane da famiglia. Non è un cane da guardia: al massimo può abbaiare in senso protettivo, ma non è aggressivo.

Come razza è stabile, con caratteri ben definiti, dal carattere equilibrato e che non si scompone davanti ad eventi inaspettati. Trattandosi di cani d'azione, i Labrador si annoiano se non hanno nulla da fare. Se non addestrati, possono diventare difficili da gestire, per la mole e la loro naturale esuberanza. In mancanza di movimento possono diventare distruttivi, o anche fuggire per alleviare la noia e l'energia in eccesso.

Tuttavia sono cani facili da addestrare, perciò la preparazione per le prove di obbedienza può essere un ottimo mezzo per interagire con loro, tenendo bene presente che sono cani bisognosi di affetto.

IL LABRADOR HA BISOGNO DI ATTIVITA' FISICA, soprattutto in considerazione del fatto che sono 'buoni mangiatori'.